Scialpinismo in Val Maira

Difficoltà

Impegno fisico

Impegno tecnico

da € 790

La proposta in Val Maira si rivolge a coloro che praticano scialpinismo a buon livello, con la capacità di affrontare 1200 di dislivello positivi e buona tecnica di discesa

Descrizione dell'esperienza

La proposta in Val Maira si rivolge a coloro che praticano scialpinismo a buon livello, con la capacità di affrontare 1200 di dislivello positivi e buona tecnica di discesa.L’obiettivo  è di effettuare gite in contesti meravigliosi ma anche di fornire ai partecipanti elementi e competenze che permettano loro di pianificare e condurre in autonomia una gita.In 5 giorni con notte in albergo o locanda si svilupperanno con la dovuta attenzione gli aspetti nivologici e di pianificazione, osservazione e interpetazione sul terreno per condurre al meglio una traccia in salita e in discesa che unisca riduzione del rischio a una salita agevole e una discesa alla ricerca della neve più qualitativa.
La Guida Alpina stimolerà e inviterà i partecipanti a mettersi in gioco diventando attori stessi delle gite piuttosto che spettatori.

PROGRAMMA

14 febbraio.
Viaggio e ritrovo a Marmora, Locanda Ceaglio, briefing iniziale e un piatto di pasta.
Nel pomeriggio salita a Costa Chiggia da Borgata superiore.
Trasferimento ad Acceglio, albergo le Marmotte.

15 febbraio.
Pian Preit, colle Preit, anello intorno a Rocca La Meja.
Rientro ad Acceglio.

16 febbraio.
Trasferimento a Locanda Chialvetta.
Giretto a Viviere, eventualmente Bric Cassin.

17 febbraio.
Bivacco Valmaggia, cima Auto Vallonasso

18 febbraio.
Bric Boscasso (Bric Cassorso se in condizioni)

Rientro a casa.

ARGOMENTI
Nivologia applicata e teorica con analisi retrospettiva, situazione attuale e previsione futura. Simulazione di rilievo nivo-stratigrafico con test di stabilità e stratigrafia
Elementi di topografia e meteorologia per interpetazione bollettini e analisi tabella di riduzione del rischio 3×3
Pianificazione di gruppo dell’itinerario
Lettura del terreno, interpetazione dei segnali, logiche di tracciatura in salita
Individuazione linee di discesa in relazione a sicurezza e qualità della neve
Test di autosoccorso in valanga

Più informazioni

Incluso

Trattamento a mezza pensione per 4 notti.
Insegnamento e accompagnamento per i 5 giorni di una GUIDA ALPINA U.I.A.G.M. e/o ASPIRANTE GUIDA ALPINA regolarmente iscritti all’Albo Professionale
Assicurazione RC + assicurazione recupero
Uso dei materiali comuni di sicurezza

Non incluso

Spese di trasferimento
Il pranzo del primo giorno e quelli al sacco
Tutto quanto non specificato nella voce ‘Incluso nei servizi’

Da portare

Da portare
Abbigliamento scialpinismo
Attrezzatura completa da scialpinismo (obbligatoria, scarponi, sci, attacchi, pelli di foca, bastoncini)
Borraccia termica e bevanda calda
Zaino min. 30 l.
Kit da autosoccorso (pala, sonda, ARTVA), eventualmente noleggiabili

Partecipanti

Numero minimo partecipanti: 4
Numero massimo partecipanti: 6

 

Informazioni importanti

L'eventuale cambio di data da parte dell’organizzazione a causa di fenomeni meteorologici avversi e/o di situaizoni in cui la sicurezza non sia ritenuta accettabile, non prevede il rimborso del biglietto. La segreteria si farà carico di concordare con il gruppo una nuova data ma sarà possibile scegliere l'opzione di ricevere un voucher spendibile in un'altra esperienza OOS entro i successivi 12 mesi (vedi 'condizioni contrattuali')
Il luogo di ritrovo e di destinazione verranno comunicati dalla Guida responsabile entro 3 gorni precedenti l’evento
L’iscrizione si intende valida solo all’atto del pagamento della quota di anticipo o totale

Requisiti

Informazioni aggiuntive

Sede

La località verrà confermata 3 giorni prima di ogni evento.

Indirizzo

Punto d'incontro

Parcheggio

Stazioni e fermate

Mappa

richiedi  INFORMAZIONI

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato sulle attività in programma e tutte le news.