Haute Route Devero – Formazza -5 Giorni

Difficoltà

Impegno fisico

Impegno tecnico

da € 400

Insieme avremo la sensazione di usare gli sci come mezzo per attraversare catene montuose e svalicare colli lungo un anello che ci porta lontani da dove siamo partiti.
Lo stop al rifugio un’occasione per fare gruppo e per imparare a leggere le pieghe delle montagne e i suoi segnali.
Staccheremo la spina, ci scollegheremo dalla rete e collegarci alla natura, al magico e magnetico ambiente innevato, lasciandoci alle spalle pensieri e stress.

Descrizione dell'esperienza

Insieme avremo la sensazione di usare gli sci come mezzo per attraversare catene montuose e svalicare colli lungo un anello che ci porta lontani da dove siamo partiti.
Lo stop al rifugio un’occasione per fare gruppo e per imparare a leggere le pieghe delle montagne e i suoi segnali.
Staccheremo la spina, ci scollegheremo dalla rete e collegarci alla natura, al magico e magnetico ambiente innevato, lasciandoci alle spalle pensieri e stress.
La Guida Alpina farà da regista in quello che diventerà il tuo miglior film dell’anno.
E a seconda della tua curiosità e della tua voglia di conoscere, potrai attingere dal suo immenso bagaglio per arricchire il tuo e guadagnare attitudini e competenze.
Stimolando l’osservazione, la valutazione e il confronto di gruppo col fine potrai partecipare alla conduzione del gruppo e alla costruzione della pianificazione dell’itinerario del secondo giorno.
Le cinque giornate si svolgeranno lungo un itinerario di medio impegno tecnico e fisico.

Giorno 1

  • Ritrovo a Baceno
  • Briefing e verifica delle attrezzature
  • Salita in auto fino all’Alpe Devero ottimizzando le auto
  • Sci ai piedi si sale fino al monte Corbernas o in alternativa al Monte Sangiatto
  • Discesa fino all’alpe Crampiolo e sistemazione presso struttura ricettiva dove ci sistemeremo per la cena e la notte

Dislivello salita: 750m / 950m
Dislivello discesa: 600m / 800m

Giorno 2

  • Colazione in agriturismo
  • Sci ai piedi attraverseremo il Lago di Devero per poi salire alla Scatta Minoia che ci darà accesso alla Val Vannino lungo la quale scenderemo fino all’omonimo lago
  • Sistemazione presso Rifugio Margaroli per la cena e la notte

Dislivello salita: 850m
Dislivello discesa: 400m

Giorno 3

  • Colazione in rifugio
  • Salita alla Punta d’Arbola (Ofenhorn) che con i suoi 3235mt di altezza offre un bellissimo panorama a 360º
  • Discesa fino al Lago del Sabbione e breve risalita fino al Rifugio Claudio e Bruno
  • Sistemazione, cena e pernottamento

Dislivello salita: 1050m + 240m
Dislivello discesa: 800m

Giorno 4

  • Colazione in rifugio
  • Salita al Corno Cieco (Blinnenhorn) o in alternativa alla Punta del Sabbione (Hohsandhorn) e discesa fino al Lago di Morasco e quindi a Riale
  • Sistemazione presso albergo Haalts Dorf per la cena e la notte

Dislivello salita: 700m / 500m
Dislivello discesa: 1650m / 1450m

Giorno 5a

  • Colazione in albergo
  • Salita alla Punta di Valrossa passando per il Lago Toggia e il Rifugio Maria Luisa
  • Rientro a Riale
  • Trasferimento con Navetta fino all’alpe devero dove si recupera l’auto
  • Debriefing, brindisi con la guida e saluti

Dislivello salita/discesa: 1200m

Giorno 5b

  • Colazione in albergo
  • Salita lungo il vallone di Nefelgiù fino all’omonimo passo e discesa lungo la val Vannino fino all’abitato di Ponte
  • Rientro con navetta o con auto precedentemente organizzata all’alpe Devero
  • Merenda, brindisi con la guida e saluti

Dislivello salita: 800m
Dislivello discesa: 1300m

 

Il programma potrà subire variazioni in basi alle condizioni nivometereologiche, sarà inoltre possibile scegliere alcune varianti di salita o discesa più o meno impegnative in base alle capacità tecniche/atletiche dei partecipanti

 

FOCUS DELLE GIORNATE:

  • ESPERIENZA SOCIALE. Un’esperienza avvolgente e totalizzante che ci lega anche senza corda.
  • ESPERIENZA DEL VIAGGIO. I tour ad anello e di traversata sono quelli che più di tutti offrono il senso del viaggio al solo rumore dei propri mezzi scivolatori.
  • L’accompagnamento sarà sempre ‘accompagnato’ da importanti nozioni sulle tecniche di salita e discesa
  • Con osservazione e ragionamento si impara lo spirito critico di cosa e come affrontare le situazioni per mitigare i rischi, aumentare l’efficacia di progressione e valorizzare il piacere.
  • Il tempo passato insieme sarà ben sfruttato per fornire informazioni su tutti gli aspetti legati alla pianificazione e alla conduzione della gita sul terreno.

Più informazioni

Incluso

Insegnamento e accompagnamento di una GUIDA ALPINA U.I.A.G.M. e/o ASPIRANTE GUIDA ALPINA regolarmente iscritti all’Albo Professionale
Assicurazione RC + assicurazione recupero
Uso dei materiali comuni di sicurezza
Prestito eventuale del materiale di sicurezza (A.R.T.VA., pala e sonda) e zaino

Non incluso

Spese di trasferimento
Eeventuale ticket impianti di risalita e spese di pernottamento
Tutte le spese per la Guida
Tutto quanto non specificato nella voce ‘Incluso nei servizi’

Da portare

Abbigliamento tecnico da scialpinismo
Kit di sicurezza A.R.T.VA., pala e sonda (in caso contrario o in caso ritenuto non idoneo, verrà fornito in prestito dalla OOS)
Attrezzatura completa da scialpinismo
Borraccia termica e bevanda calda, zaino da scialpinismo 30-40 l.
Vestiario di ricambio

Partecipanti

Numero minimo partecipanti: 4
Numero massimo partecipanti: 6

 

Informazioni importanti

L'idoneità o meno del materiale individuale verrà valutata dalla Guida Alpina. Col fine di garantire il successo della giornata a se stessi e al gruppo, si raccomanda di equipaggiarsi con materiale idoneo e aggiornato. Il materiale di sicurezza potrà eventualmente essere sotituito gratuitamente da OOS.
Essendo un corso collettivo, la Guida Alpina avrà anche la facoltà di vautare la non idoneità psico fisica individuale e consigliare un programma individuale
Le uscite verranno svolte anche in caso di condizioni metereologiche non ottimali
L'eventuale cambio di data da parte dell’organizzazione a causa di fenomeni meteorologici avversi e/o di situaizoni in cui la sicurezza non sia ritenuta accettabile, non prevede il rimborso del biglietto.
La segreteria si farà carico di concordare con il gruppo una nuova data ma sarà possibile scegliere l'opzione di ricevere un voucher spendibile
in un'altra esperienza OOS entro i successivi 12 mesi (vedi 'condizioni contrattuali')
Il luogo di ritrovo e di destinazione verranno comunicati dalla Guida responsabile entro 3 gorni precedenti l’evento
L’iscrizione si intende valida solo all’atto del pagamento della quota di anticipo o totale

Requisiti

Tecnica sciistica sufficiente per affrontare piste nere con padronanza e sicurezza.
Resistenza fisica sufficiente per affrontare salite di 1000 m. di dislivello giornaliero.
Adattabilità a vivere in gruppo e alla vita da rifugio.

Informazioni aggiuntive

Sede

La località verrà confermata 3 giorni prima di ogni evento.

Indirizzo

Punto d'incontro

Parcheggio

Stazioni e fermate

Mappa

richiedi  INFORMAZIONI

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato sulle attività in programma e tutte le news.